Soros avrebbe sborsato oltre 11 milioni di dollari per alimentare la “grande menzogna”.

Nuovi documenti compromettenti trapelati rivelano che il miliardario #George Sorosavrebbe corrotto l’ex vicepresidente#Al Gore con milioni di dollari al fine di falsificare i dati sul riscaldamento globale. Secondo un documento pubblicato dalla DC Leaks, Soros avrebbe utilizzato la sua Open Sociaety Institute per pagare l’Alliance di Gore 11 milioni di dollari l’anno in modo di indurre l’ex politico e ambientalista americano a rendere esagerate le accuse contro “l’uomo” quale causa primaria del cambiamento climatico. Il Dailycaller.com riporta: “U.S. Programs Global Warming Grants ha concesso i programmi per finanziarsi sul problema del #Riscaldamento globalecirca quattro anni fa, su suggerimento di George Soros”,

Chi è Gyorgy Schwartz?

Il nome di battesimo dell’imprenditore, economista, attivista e filantropo ungherese naturalizzato statunitenseGeorge Soros è proprio Gyorgy Schwartz. Nato a Budapest nel 1930 in una famiglia di ebrei non praticanti ed emigrati prima in Inghilterra e poi negli Stati Uniti durante l’inizio dell’occupazione sovietica del paese natale. Il patrimonio personale è stimato in 25 miliardi di dollari, una delle trenta persone più ricche del mondo. Nel mondo economico è conosciuto come “l’uomo che gettò sul lastrico la Banca d’Inghilterra”. Il magnate non solo intende continuare a finanziare il gruppo climatico di Gore per promuovere le politiche del riscaldamento globale negli Stati Uniti ma prevede un finanziamento di oltre un milione di dollari per stimolare il “movimento climatico giovanile”.

“Una verità scomoda”

Una verità scomoda è il film-documentario che ha vinto l’Oscar nel 2007 proponendo il problema mondiale del riscaldamento globale. Si basa su una presentazione multimediale Keynote creata da Gore e utilizza le campagne di informazione sui cambiamenti del clima. L’ex vicepresidente è entrato spesso in conflitto con i mass media che credono che sia possibile cambiare la realtà e guidare l’opinione pubblica piuttosto che avere l’obiettivo di rivelare la verità.

Annunci