A compiere il gesto è stato un imprenditore nel settore della macellazione che da anni si batte contro una norma della Regione. Tra i due c’è stata una colluttazione. L’uomo è stato bloccato e identificato dai carabinieri

Letame contro il presidente della Toscana Enrico Rossi. E’ successo a San Miniato, Pisa, durante la Festa dell’Unità. “Sono stato aggredito da un violento alla festa dell’Unità di San Miniato: mi ha scaricato addosso un secchio di letame” ha raccontato Rossi su Facebook ricostruendo quanto accaduto giovedì sera. A compiere il gesto è stato Giovanni Cialdini, imprenditore nel settore della macellazione che da tempo combatte contro una norma regionale che impone un limite massimo di animali da macellare. L’uomo è stato bloccato e identificato.

Festa Unità post

Il governatore stava aspettando di presentare sul palco il suo libro “Rivoluzione socialista“, quando l’imprenditore – racconta il Tirreno – considerato un simpatizzante del Pd, ha preso la parola e ha iniziato a insultare Rossi, accusandolo di aver affossato la sua azienda non concedendogli i permessi per proseguire la produzione. A questo punto è intervenuto il moderatore del dibattito, un giornalista del quotidiano livornese, giornale che ha divulgato la notizia, che ha tolto il microfono di mano all’imprenditore. E’ stato in questo momento che Cialdini ha afferrato il secchio pieno di escrementi animali e gli ha gettati addosso a Rossi, colpendo anche il giornalista intervenuto. Il presidente della Regione si è allora avvicinato al suo contestatore, abbracciandolo e sporcandolo a sua volta di escrementi. A questo punto è partita una piccola colluttazione tra i due che sono caduti a terra. Infine, dopo aver provato ad allontanarsi, Cialdini è stato bloccato dai carabinieri.

 

Festa Unità“Mi sono lavato e rivestito con abiti prestati dai compagni e ho ripreso il dibattito in altro luogo della festa. Se pensano di fermarmi così si sbagliano di grosso”, così ha proseguito il presidente della regione sul suo post. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, ha espresso “solidarietà e vicinanza” nei confronti di Rossi.

Annunci