L’esponente Ncd ha percepito per quasi cinque anni la retribuzione da deputata regionale in Sicilia e da sindaco a Cefalù, in provincia di Palermo. Un cumulo illegittimo per il giudice. E il Comune, nonostante la sentenza sia solo di primo grado, ha interpretato la decisione come immediatamente esecutiva

 

Annunci